gabriele

Nicola Caldani si prepara ad affrontare la terza prova del Campionato Italiano Rally, il 22esimo Rally Adriatico, in
programma per il prossimo fine settimana nelle Marche (Cingoli – Macerata), primo dei due appuntamenti su fondo
sterrato della stagione tricolore.
Dopo aver chiuso con una prestazione maiuscola, vincendo anche due Prove Speciali, il Rally del Ciocco con il
secondo posto in Campionato, ed uno sfortunato Rallye Sanremo, fermato purtroppo da un problema meccanico,
#NC3 si presenta al Rally dell’Adriatico con tutta la volontà di fare bene ma soprattutto continuare a migliorare
l’affiatamento e la messa a punto del set-up della Ford Fiesta R5 di Bernini gommata Hankook anche in funzione del
secondo appuntamento su terra del Campionato: il Rally di San Marino.
“Peccato per il Rallye di Sanremo, è mancato il risultato finale che ci avrebbe consentito di acquisire ancora punti per
il campionato ed esperienza sulla vettura. Adesso lavoreremo al meglio per la prima gara su terra, il fondo mi piace,
siamo consapevoli che non sarà una gara facile, cercheremo di progredire con la conoscenza del pacchetto
auto/pneumatici, la nostra vettura e i nostri pneumatici possono sempre lottare per ben figurare. Un risultato
farebbe bene al nostro morale e gratificherebbe anche tutti i ragazzi del Team Bernini ai quali va il mio più profondo
apprezzamento per la grande professionalità e dedizione che dimostrano”
Queste sono le parole di Nicola in preparazione per l’appuntamento marchigiano.
Il 22° Rally Adriatico avrà nuovamente la propria sede a Cingoli (Macerata), due giorni di gara ed undici Prove Speciali in
totale, per una lunghezza totale del percorso di circa 425 chilometri, dei quali 125 di distanza cronometrata.

LA CERIMONIA DI PARTENZA AL LAGO DI CINGOLI
E’ confermata la città di Jesi come sede del Parco di Assistenza da dove, venerdì 01 maggio, avrà luogo la partenza “tecnica” che porterà i concorrenti alla cerimonia di partenza, con presentazione di tutti gli equipaggi, prevista alle ore 17,00 al Lago Castreccioni di Cingoli. Poi, i
concorrenti avvieranno le sfide con le prime due prove speciali, prima del riordinamento notturno in viale Valentini di Cingoli. La gara
proseguirà l’indomani, sabato 2 maggio, con uscita dal riordinamento notturno alle 7,31 per poi far affrontare le rimanenti nove “piesse” prima dell’arrivo finale in piazza Vittorio Emanuele a Cingoli alle 18,15.

29 Aprile 2015

NICOLA CALDANI SI PREPARA AD AFFRONTARE LA TERZA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY!

Nicola Caldani si prepara ad affrontare la terza prova del Campionato Italiano Rally, il 22esimo Rally Adriatico, in programma per il prossimo fine settimana nelle Marche […]
20 Aprile 2015

RALLY DAY DELL’AMOROTTO – QUESTO RALLY NON S’HA DA FARE…

E’ incredibile quanto sia difficile fare qualcosa al giorno d’oggi. Al drastico appello del Don Abbondio manzoniano pare ispirata la “Politica Locale” che rinnega il permesso […]
20 Aprile 2015

UZZENI-FAPPANI VINCONO IL 1° PAVIA RALLY EVENT

Avendo vinto a San Martino del Lago e ad Imola, il driver di Arona partiva coi favori del pronostico, ma dai risultati della prima speciale qualcuno […]
20 Aprile 2015

1° PAVIA RALLY EVENT – LA PIOGGIA SCOMBUSSOLA I PIANI

Dopo le ricognizioni del percorso della prova speciale “B” (in senso orario), della “C” (in senso antiorario) e successivamente della “A” la prova spettacolo, i trentadue […]