Jader Vagnini e Alice Palazzi si aggiudicano il 9° Rally Day della Romagna su Renault New Clio

Vagnini-Palazzi Leader provvisori
8 Giugno 2015
RALLY CITTA’ DI MODENA 2015 – Continuano le novità…
9 Giugno 2015

Jader Vagnini e Alice Palazzi si aggiudicano il 9° Rally Day della Romagna su Renault New Clio

Sono davvero bravi i ragazzi sanmarinesi che contenendo gli attacchi degli avversari senza alcuna sbavatura ed aggiudicandosi tre delle sei prove speciali vincono l’edizione numero 9 del Rally Day della Romagna. Grande bagarre alle loro spalle dove un Simone Brusori affiancato da Salvatore Tridici, patisce il caldo del pomeriggio ma nelle ultime due prove scatena il meglio di se e si piazza secondo assoluto a 3”4 con la Renault Clio S16. Terzo posto quasi inaspettato per Luciano D’Arcio e Giuseppe Aldino che proprio un tempone sull’ultima speciale gli permette il bronzo assoluto.

Gande fervore all’arrivo a Cesenatico allestito nell’accogliente Piazza delle Spose dei Marinai illuminata da uno stupendo spettacolo pirotecnico al momento delle premiazioni dei concorrenti podio.

PS5 San Mamante KM 6.37 ore 21,20 – Brusori nel buio vede meglio degli altri e vince in 3’59”3 davanti per 1”7 all’attuale leader Vagnini e si porta prepotentemente alle sue spalle per soli 2”8 nella provvisoria. Terzo tempo in prova per Luciano D’Arcio + 3”1 e il terzo posto in classifica generale; alle loro spalle Pisi e Casadei rispettivamente +9”7 e +12”5. Marino Gessa nel tentativo di recuperare i 3”8 di distacco dal leader della classifica provvisoria, esagera e vola fuori strada ma fortunatamente riesce a rientrare sul tracciato di gara e conclude con oltre un minuto di ritardo ma finisce al settimo posto finale.

PS6 San Carlo Km 6.19 ore 21,39 – 2”8 di vantaggio da gestire su Brusori, per Vagnini sono troppo pochi, decide quindi di attaccare e alla fine ne esce con la terza vittoria parziale e l’oro nell’assoluta. Al bolognese, in ritardo di sei decimi non resta che accontentarsi dell’argento in prova e nella classifica finale. Luciano D’Arcio terzo +3”5 è a podio, Alessandro Pisi è quarto in prova e nella finale, mentre Casadei è quinto in prova ma sesto assoluto, dietro a Daniele Sbrighi quinto col sesto tempo in prova.